Angolo barbecue

E’ in arrivo la bella stagione e quindi anche le belle serate in compagnia accompagnate da buon cibo, e dal barbecue !! Se state pensando di creare un angolo barbecue, anche se non avete a disposizione grandi spazi esterni, ecco alcune idee; tutte diverse con design svariati, materiali e costi differenti.

Il materiale migliore per il vostro barbecue è l’acciaio inossidabile, perchè è il più resistente alla ruggine e alla usura dell’ambiente esterno. Per quanto riguarda invece l’alimentazione possiamo scegliere tra l’uso della legna o del carbone, oppure del gas o dell’elettricità .

La carbonella e la legna sono ideali nel garantire la giusta fragranza ai cibi, mentre il gas ha il vantaggio di assicurare una maggiore pulizia e di essere più pratico e più rapido nella cottura del cibo. Come ho appena detto esistono tante tipologie diverse di barbecue tra le quali poter scegliere: alcune sono molto compatte, altre si caratterizzano per essere lineari e integrate con elettrodomestici e lavabi, tanto complessi e organizzati da poter creare una seconda cucina esterna. Il tutto ovviamente dipende dallo spazio che abbiamo a disposizione.

La location è importante, perchè influenza moltissimo il progetto, potrebbe essere una veranda o un giardino , un terrazzo o nel patio, ad ogni modo a ogni spazio il suo barbecue.

In ogni veranda c’è sempre un bel tavolo con delle sedie, quindi un angolo per il grill o un piccolo forno per la pizza renderebbe l’ambiente perfetto. Basta avere a disposizione una parete da almeno 1 metro, per realizzare in muratura un piccolo forno e un piano per il grill. La struttura in muratura garantisce solidità e resistenza a un ambiente esterno. A questa struttura principale possiamo integrare man mano vari elementi ( lavandino, pensili, piastra, ecc ) per impreziosire sempre più la nostra cucina esterna.

Oltre che in muratura possiamo integrare il nostro barbecue ( che sia a gas o a legna ) con una struttura in legno, la griglia può essere integrata o costruire i ripiani e gli sportelli al suo fianco.

Se siete degli esperti del pallet potete anche creare una struttura con essi, come mostrato in questi esempi.

Altro materiale con il quale realizzare il nostro angolo barbecue , è la pietra, senza dubbio più adatta a un angolo con forno a legno. Rende l’ambiente più rustico e mediterraneo, quindi se amate questo genere, potete optare per questo materiale.

In giardino invece l’angolo barbecue è più “mobile”, abbandoniamo l’idea della struttura fissa e pensiamo a un progetto più itinerante. In commercio esistono varie griglie portatili dal design accattivante.

Il barbecue a gas può avere dimensioni e strutture diverse. Si può infatti passare da quello portatile, leggero e agilissimo da muovere, a una struttura più complessa come questa integrata nel muro o come queste isole che creano un angolo bar nel bel mezzo del nostro giardino.

Se avete la fortuna di avere un patio, allora potete allestirlo creando un angolo barbecue, scegliete se optare per un forno a legna o per un grill e infine per rendere l’atmosfera magica decorate con delle lucine.

Se invece avete poco spazio , ma non vi arrendete all’idea di organizzare una grigliata con amici, allora i mini grill, piccoli e pratici che negli ultimi anni hanno trovato mercato, sono perfetti per gli appartamenti di città. Così anche in un modesto balcone potete avere un grill che sembra un vaso da balcone.

Se avete un balcone abbastanza grande da poter inserire una mini cucina, potete farvi ispirare da queste idee, perchè anche in un piccolo spazio, se ben progettato, possiamo ottenere quello che desideriamo.

Non importa lo spazio che avete a disposizione, ne tanto meno il budget, per ogni spazio e portafoglio ci sarà sempre una soluzione adatta per creare un angolo per le grigliate estive. Fatevi ispirare da questo articolo e ricreate l’ambiente più adatto a voi 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha * Il limite di tempo è esaurito. Si prega di ricaricare il CAPTCHA.