Classic Blue è il colore del 2020

Come ogni anno l’azienda Pantone ha scelto il colore dell’anno, quello che più influenzerà i settori della moda e del design durante tutto questo anno. Il Classic Blue, codice 19-4052, è un colore «rassicurante», che infonde calma, fiducia e un senso di connessione con il mondo, questa intramontabile tonalità di blu mette in evidenza il nostro desiderio di una base stabile e affidabile da cui partire mentre ci apprestiamo a varcare la soglia di una nuova era.

L’azienda lo ha definito un “blu senza tempo, elegante nella sua semplicità, una stabile tonalità di blu sulla quale possiamo sempre fare affidamento, trasmette infatti questa sensazione di costanza e fiducia. Un Blu sconfinato, che ricorda il vasto infinito cielo serale, ci incoraggia a guardare al di là dell’ovvio per pensare più in profondità e fuori dagli schemi, ampliare i nostri orizzonti e favorire il flusso della comunicazione.”

Leatrice Eiseman, direttrice esecutiva del PANTONE Color Institute, ha spiegato che il Classic Blue è stato scelto perché offre «solidità e fiducia» di cui abbiamo bisogno per i tempi che stiamo vivendo. Le sfumature del blu sono conosciute per infondere relax e calma, questo colore trasmette una sensazione di rifugio e infonde nell’animo umano un senso di pace e tranquillità, facilitando la concentrazione. Un colore con una base classica ma che guarda al futuro e alla modernità, facilmente plasmabile con gli altri stili, elenchiamo dei suggerimenti.

STILE CLASSICO:
accostato con il bianco, e con un l’aggiunta di un dettaglio color sabbia, oro o rosso, rimanderà immediatamente a un look classico o marinaro. Alcuni elementi di arredo in rafia o paglia imprezioriranno lo stile.

STILE ROMANTICO:
in aggiunta al rosa cipria o antico si avrà uno stile molto chic e delicato. Se non siete amanti del rosa, una buona alternativa può essere il beige rosato, dal tortora o dal verde acqua. La ciliegina saranno accessori con pietre in quarzo. 

STILE ECCENTRICO :
la scelta perfetta è sempre accostare con il colore complementare. L’ARANCIO “zucca” e il GIALLO “senape” creeranno un effetto wow, che non passerà inosservato. Potete anche allergerire l’effetto scegliendo di decorare con questi colori solo un accessorio che faccia la differenza.

STILE CASUAL- BOHO :
con il viola sia nelle sue sfumature più intense che quelle più delicate come i lilla, si ottiene uno stile informale ma moderno, che sdrammatizza questo colore dall’aspetto serioso.

STILE MODERNO :
in aggiunta al moderno black, binomio vietato nel passato e poi sdoganato da Yves Saint Laurent. Accostamento bellissimo e di carattere. Importante è che il nero ed il blu devono essere abbastanza diversi da non essere confusi. Se non ti piace il nero prova con il bordeaux o il color ruggine, otterrai comunque un effetto non scontato. Elementi in oro saranno quel tocco in più.

Questi sono i colori degli ultimi 10 anni, il mio preferito fino ad adesso è stato il Greenery del 2017. ma questo Classic Blue potrebbe toglierli il primato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha * Il limite di tempo è esaurito. Si prega di ricaricare il CAPTCHA.