Arredare il patio- Decorate the patio

Il patio è un ambiente esterno dove stare in compagnia, o dove potere leggere in totale relax un libro o bere un bicchiere di prosecco, insomma una zona riservata, che di solito, infatti, si trova nel retro di un’abitazione. L’origine di questa parola è spagnola, con“Patio” si definiva il cortile interno delle antiche residenze e dei palazzi dell’Andalusia. Oggi il significato della parola è un pò cambiato, infatti si intende in generale uno spazio di ricreazione esterno pavimentato.

Sono appena tornata dall’Olanda e lì ho visto parecchi patios, agli olandesi piace stare all’aria aperta, per questo quasi ogni casa ha un suo patio, ben arredato e molto usato, ho visto vecchietti rilassarsi a leggere libri o a bere vino, famiglie intere che si riuniscono intorno a un barbeque, bambini giocare, ragazze a prendere il sole. Ma ovviamente non sono gli unici, quindi per tutti quelli che hanno un patio ma non sanno come sfruttarlo o per tutti quelli che lo vorebbero, ecco come arredarlo.

[google]
Iniziamo dalla prima regola, anche gli spazi all’aperto vanno curati e organizzati, così come quelli interni, spesso infatti li trascuriamo, ma questo è un errore. I consigli che darò per il patio ovviamente valgono per tutti gli altri spazi esterni. Bisogna per prima cosa scegliere l’impronta che volete dare alla vostra zona, e quale uso ne volete fare principalmente. Dopodicchè scegliere gli elementi di arredo, che siano adatti per stare fuori e quindi in grado di sfidare pioggia e sole.

Prima cosa scegliamo le sedute, che siano sedie e un tavolo o dei divanetti e poltrone, o se lo spazio è sufficiente anche entrambe. Ci sono tanti materiali tra cui scegliere e adatti per decorare un patio,il vimini, il teak, il ferro battuto, l’alluminio, la plastica e l’alluminio riciclato, scegliete il materiale in base allo stile che vi piace di più e che più si adatta all’ambiente, ovviamente anche la scelta dei colori sarà importante per realizzare lo stile perfetto.

L’illuminazione.
Questo è sempre un elemento fondamentale nel mondo dell’interior, una giusta illuminazione fa la differenza. Se avete un patio con tettoia potete inserite dei lampadari grandi oppure delle lanterne pendenti con candele intere. Per le serate estive un’atmosfera fiabesca ricreata con lanterne e lucine sparse tra la vegetazione farà la differenza.

Le piante.
Ovviamente non possono mancare degli elementi naturali e floreali, se volete avere un forte impatto scenico, allora vi dovete affidare a un grande albero, ad esempio un ulivo o un albero di limoni, che da solo riempie tutta la scena. Inserite poi qualche elemento decorativo,un bel vaso da esterni da arricchire con una pianta verde, siepi, alberelli e fiori. Bisogna fare attenzione pure alla distribuzione delle piante, bisogna mettere le specie più grande nella zona perimetrale e le più basse in prima linea, così si conferisce una maggiore profondità, ampliando la percezione dello spazio. E’ importante avere grandi vasi con delle piante in questa zona, perché il patio è la zona di mezzo tra l’interno e l’esterno, quindi è bene che ci sia una continuità tra essi, ma non solo piante, anche tappeti e altri elementi destinati solitamente all’interno, possono trovare la loro destinazione sul patio.

[google]

Stile Coloniale.
Una pavimentazione in porfido o in ardesia è l’ideale per questo stile, che avvicina molto allo stile rustico. Per sfruttare al meglio un piccolo spazio basta inserire una panca che ben si presta per questo tipo di arredo; così facendo si potrà evitare l’utilizzo di sedie ingombranti ed ottenere comunque una zona conviviale e funzionale, dove allestire pranzi e cene in compagnia. il tocco di classe sarà quello di posizionare sul tavolo un cesto portafrutta con prodotti di stagione o un grande vaso con fiori di campo. La presenza della pietra conferisce subito all’ambiente lo stile coloniale.

Stile Mediterraneo.
Se invece preferite uno stile più familiare potete optare per delle decorazioni dal calore e colore mediterraneo, pavimenti in cotto, al quale abbinare sedute,tavoli e complementi d’arredo in ferro battuto: ad esempio un tavolino rotondo con piano in maiolica, circondato da eleganti sedute nello stesso materiale. Elemento che non dovrà sicuramente mancare sono le rocce  e fiori piccoli ma dai colori vivacissimi, proprio come quelli che crescono sulle coste rocciose.

Stile Provenzale.
Un’altra idea fantastica per il patio può essere quella di realizzare in un angolo un fantastico salottino da esterno in rattan, il vimini e il legno naturale vanno bene per dare un tocco di provenzale.

Complementi di arredo.
Non dimenticatevi dei particolari, sono quelli che fanno la differenza e che completano un quadro, quindi acquistate lanterne, candele e  porta candele, vasi, oggetti decorativi dello stile che avete scelto. Infine la scelta dello stile e dei colori per i componenti tessili, quindi per i cuscini, la tovaglia, i runners o le le eventuali tende.

Tende e stile moderno.
L’ultima tendenza è quella di abbandonare ombrelloni e tendaggi classici e usare un più moderno tipo di tendaggio, questi grandi tele sospese sono infatti ideali per uno stile moderno. Abbinati a un pavimento in gres effetto parquet o in cemento, con sedute in alluminio riciclato o in plastica colorata otterrete un patio all’ultimo grido e accogliete.

Spazio ridotto.
Se avete un patio piccolo potete farvi aiutare dai colori, l’uso corretto di questi infatti creano illusioni ottiche che fanno sembrare lo spazio più grande. Se ci affidiamo all’uso di soltanto due colori, in armonia tra loro, questo permetterà di estendere lo sguardo senza interruzione e il patio sembrerà molto più grande. I colori accesi e vivaci sono più adatti per un patio di ridotte dimensioni, mentre su uno più grande potrebbero risultare eccessivi. Su uno spazio limitato, è meglio concentrarsi su pochi dettagli, come si dice pochi ma buoni.

Spazio a sufficienza.
Se avete molto spazio a disposizione potrete inserire una piccola piscina, e se ne avete ancora allora l’aggiunta di un angolo bar o del barbecue, darà al vostro patio uno stile Californiano. Ovviamente con una piscina a disposizione dovrete godervi il relax e prendere un po’ di sole, quindi ricordatevi di comprare delle sdraio in legno di teak o delle chaise longue.

Adesso non vi resta che accomodarvi sul vostro patio,chiudere gli occhi e godervi il vostro spazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha * Il limite di tempo è esaurito. Si prega di ricaricare il CAPTCHA.