Restyling Letto

Altro lavoretto di restyling fatto nella stanza da letto della mia amica, questa volta vi parlo del letto e dei comodini.
Anche su questi mobili in legno color noce, non piaceva molto, così abbiamo deciso di colorarli di bianco. Questa volta usando la pittura per legno. Ecco il prima e il dopo !

[google]

Il materiale che vi occorre per questo restyling sono:
– carta vetrata o abrasiva
– vernice bianca per legno
– pennello

Per prima cosa, ahimè vi tocca il lavoro più faticoso, ovvero scartavetrare, quindi armatevi di carta vetrata, e olio di gomiti e scartavetrate tutte le parti dei mobili, dopo averli scomposti. Dopo questa operazione, pulite la superficie con un panno imbevuto di acetone. Adesso avviene la parte più divertente, ovvero pitturare, con il pennello tingete le superfici. Importante: quando pitturate dovete stendere i mobili in orizzontale, per evitare che la pittura scenda e si creino delle lacrime, gocce. Non esagerate con la quantità di pittura, tanto dovrete dare tre passate, quindi non vi preoccupate di riempire tutti gli spazi fin da subito. Tra una tinta e l’altra dovrete aspettare almeno 4 ore, per far asciugare bene la pittura.

Al termine delle tre passate il risultato vi stupirà.
Fate lo stesso con i comodini, lato per lato, mettendo sempre tutto in orizzontale. Dipingete pure i piedi del letto e le doghe, anche dalla parte interna.
Il lavoro è molto semplice, superata la parte dello scartavetrare, è anche divertente, richiede solo del tempo, perchè dovete aspettare per ogni parte almeno 4 ore.
La pittura che ho utilizzato è una vernice che non richiede l’uso del primer, quindi un prodotto 2 in 1. Si tratta della vernice Syntilor, tendenza mobili bianco, 500ml, che trovate su Leroy Merlin con un costo di 19,99 €, che copre una

superficie di 12 mq. Anche qui minimo costo e massima resa 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha * Il limite di tempo è esaurito. Si prega di ricaricare il CAPTCHA.