Stile Bohemien – Boho chic

boho13
Oggi voglio parlarvi di uno stile non conosciuto da molti, ma ritengo sia molto originale, particolare e soprattutto affascinante, ecco Signori lo stile Boho Chic o Bohémien.
Iniziamo con lo spiegare intanto che la parola Boho è l’abbreviazione di Bohémien, nel XIX° secolo venivano chiamati così i viaggiatori e i profughi dell’Europa centrale, erano persone con spiriti liberi, personaggi particolari, artisti, poeti, musicisti e conducevano una vita un po’ fuori dagli schemi. Sarà forse per quel stravolgere le regole e essere liberi e rivoluzionari, ma a me hanno sempre affascinato.

boho12

[google]

boho8
Nei tempi odierni lo stile Boho è diventato una vera e propria moda nell’abbigliamento, con testimonial d’eccezione Kate Moss.   Questo stile si riversa adesso pure nell‘interior design, con boho-chic si intende appunto uno stile bohémien con influenze hippy, vintage ed etnico, creando un mix di stile, fantasie e colori. E’ uno stile molto deciso, con una fortissima personalità, adatto a chi ama le particolarità e l’eccentricità. I vari complementi di arredo, di origini diverse, si uniscono creando un insieme multietnico. Il boho chic è una contrapposizione tra il vecchio e il nuovo, una vecchia scrivania si può trovare accanto a una moderna poltrona girevole, oppure un elegante tavolo laccato in alluminio si copre con una tovaglia a frange hippy. Di sicuro è un arredo d’ effetto!

boho6

boho7

Se volete arredare casa in stile bohémien quindi non dovete aver paura di osare e spingervi oltre. Sono ben voluti i mobili vissuti e vintage, che sanno di vissuto, oggetti come bauli e valigie sono perfetti per questo stile, da utilizzare come comodini o tavolini.

boho2 boho9

 

 

 

 

 

 

Tappezzeria floreale e multicolor, tappeti con fantasie patchwork, forme e fantasie diverse completano il quadro.

boho11
L’illuminazione deve essere morbida e soffusa, sì a candele e candelabri e a  lampade in vetro dallo stile etnico.

boho15

 

Ma il vero trucco è : essere liberi. Pensate a ciò che vi rende liberi e felici: libri, mobili, tessuti, piante, lampade, o qualsiasi altra cosa come una fotografia, un ricordo del passato, il cuscino di vostra nonna, il cappello di vostro nonno, prendete il tutto e unitelo, riempiendo gli spazi, questo è il miglior consiglio per creare lo stile bohemian!

 

 

 

boho3

Il Bohemian Style è unicità, e che cosa c’è di più unico e personale se non gli oggetti fatti a mano?!? Create oggetti che parlano di voi e sono creati dalla vostra personalità, comprate prodotti di artigianato che vi emozionano, sono perfetti i tessuti lavorati a mano, o i dipinti.

boho14

[google]

boho4

Un altro componente di questo arredo, che amo e si sposa con il mio essere, è la confusione. In questo tipo di arredo non dobbiamo vergognarci della confusione, perchè lo stile bohèmien è pieno di vita, caotico, ma soprattutto felice.

Uno stile stravagante, con il rischio che diventi eccessivo, ma se dosato bene risulta accogliente e confortevole, allegro, informale, gipsy, di certo è uno stile non adatto a tutti. Date libero sfogo alla creatività e a voi stessi, create, stravolgete gli schemi e le regole, una sedia come un comodino, un dipinto in bagno, un tavolo in camera da letto, abbandonate l’idea che avete dell’ordine e date sviluppo al vostro caos interiore. Boho chic è l’espressione della libertà del vostro spirito che si deve percepire nell’ambiente in cui vivete.

boho10

 

boho5

boho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha * Il limite di tempo è esaurito. Si prega di ricaricare il CAPTCHA.