L’arte del kintsukuroi – DIY

kintsukuroi-1

Con i miei viaggi in Giappone ho scoperto una nuova e meravigliosa cultura, ho già parlato dei washi tape, e adesso vi parlo di un altra tecnica giapponese antichissima, che potete usare per i vostri progetti di fai da te: il kintsukuroi .
Kintsuki o kintsukuroi, (letteralmente “riparare con l’oro”) è un’arte antica giapponese che consiste nel riparare gli oggetti di ceramica, che si sono rotti, con l’oro o più raramente con l’argento liquido.

 


Quello di cui avrete bisogno per questa tecnica è solamente:
– colla bicomponente
– polvere dorata
– pennellino per le rifiniture
– bacchette per mescolare i componenti

[google]

Il procedimento è molto semplice, e ha in sè pure qualcosa di molto zen e rilassante. Bisogna mettere in una ciotola, usa e getta, la colla e la polvere dorata, (la colla epossidica bicomponente deve essere pari a tre volte la quantità di polvere metallica utilizzata) mescolare e applicare l’impasto ottenuto sulle crepe , applicatela abbondantemente , in modo da risultare evidente. Tenete i cocci uniti per qualche minuto, aiutatevi con un pennello nel ritoccare la colla in modo da applicarla bene anche al di fuori, affinchè il colore risulti di un oro intenso. Quando si sarà asciugato avremo recuperato un oggetto, che nella nostra cultura sarebbe già finito in spazzatura, ma non solo, quest’oggetto ha acquisito valore.

kintsukuroi

Questa tecnica ci invita ad amare e mostrare le imperfezioni, infatti, contrariamente a quanto siamo abituati a fare in Occidente, dove se qualcosa si rompe la buttiamo o la nascondiamo alla nostra vista e anche a quella degli altri, perché non lo riteniamo più “perfetto”. In Giappone non si nasconde il danno, ma lo si mette in evidenza con l’oro, rendendo l’oggetto ancora più prezioso e unico!

Amo questa tecnica, per il significato che vi ho appena detto, ma anche perchè mi risolve tanti problemi, sono una ragazza un pò maldestra e quindi questa tecnica mi risulterà molto utile 😉 Quindi a tutte le persone come me, leggete bene e imparate questa fantastica arte del Kintsukuroi.

kintsukuroi-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha * Il limite di tempo è esaurito. Si prega di ricaricare il CAPTCHA.