Ghirlande DIY – Garlands

Nuovo tutorial, e visto che si sta avvicinando il Natale… facciamo un articolo sulle realizzazioni ,fai da te, di ghirlande, molto semplici ed economiche, che chiunque può realizzare. Le ghirlande sono una delle tante decorazioni natalizie con la quale adorniamo le nostre case, le possiamo appendere alla porta o alle pareti, o usarle addirittura come centrotavola. Ecco quindi, un elenco di ghirlande che potete realizzare a costo zero, allegre e originali, porteranno alla vostra casa un tocco natalizio o un’aria di autunno / inverno.

ghirlande
La base per le nostre ghirlande sarà sempre la stessa, e la possiamo realizzare usando una gruccia di fil di ferro ( ne avrete sicuramente una a casa, dentro il vostro armadio), basta allargarla con attenzione fino ad ottenere un cerchio. Per le altre decorazioni è sufficiente invece ritagliare del cartone a forma di ciambella, ovvero cerchio con foro, della dimensione che desiderate, ricordatevi che poi va riempita e allestita e che quindi il risultato finale sarà leggermente più grande del vostro cartoncino.

ghi molletteGhirlanda di mollette e Ghirlanda con palline natalizie.
Ecco le prime due idee, per realizzare la prima servono delle palline di Natale,magari quelle che voi e parenti non usate più. In questo caso useremo come base di partenza il nostro cartoncino,dobbiamo però dargli volume, quindi con della stoffa o con la “famosa” carta e colla vinilica iniziamo ad avvolgere il cartoncino in modo da ottenere una ciambella più corposa. Fatto questo, con molta calma attacchiamo le nostre palline, sempre con la colla o con la pistola a caldo, riempiamo ogni buco affinchè non si veda il cartone sotto , e alterniamo i colori e le dimensioni delle palline. Il gioco è fatto, avrete una ghirlanda luccicosa e natalizia.

[google]

Per la seconda idea utilizzeremo le mollette del bucato, meglio se abbiamo quelle in legno così possiamo dipingerle del colore che desideriamo. Questa volta useremo come scheletro della nostra ghirlanda la gruccia, dovrete però tagliarla da uno dei due lati vicino all’uncino. Da questo punto iniziate a inserire delle perle/palline, inseritene una trentina per iniziare, poi tra una perlina e l’altra mettete le mollette. Se per completare il cerchio vi occorrono altre perline o mollette inseritene e completate il cerchio con un bel fiocco rosso. Le mollette di legno verde sono perfette per creare una ghirlanda con materiali di riciclo per il vostro Natale eco-friendly. Inoltre potete sfruttare le mollette per appendere foto e biglietti di auguri, ancora più originale !! 😉

ghirlande pigneGhirlanda di pigne.
Se optate per una ghirlanda più naturale, le pigne sono il vostro elemento decorativo. Per iniziare potete direttamente unirle le une alle altre utilizzando la colla a caldo, se preferite avere una guida potete servirvi del nostro cartoncino. Una volta riempita la ghirlanda, decoratela, potete usare: rametti di pino,nastri colorati, erbe aromatiche, oppure potete dipingerle di bianco o argento con la bomboletta spray. Il risultato sarà di grande impatto ed effetto. Facile no? 🙂

ghi sugheritGhirlanda di sughero.
Se siete dei tipi, come me, che vi piace durante l’anno bere del buon vino,conservate i tappi di sughero, possono tornare utili,soprattutto per questo tutorial.Queste ghirlande natalizie sono state realizzate  proprio con i tappi. Per realizzare la ghirlanda sulla destra ve ne servono un bel pò, dovrete partite dal cartoncino e iniziare a incollare i tappi,senza nessun ordine o regola, un pò a casaccio insomma. A lavoro ultimato, riempite i buchi con delle palline rosse,bacche o con della frutta secca o meglio ancora con dell’agrifoglio. Per realizzare la ghirlanda di sinistra invece partite dalla gruccia, potrete usare la stessa tecnica della ghirlanda con le mollette, oppure potrete realizzarla senza la gruccia,ma dovete avere a disposizione una buona colla. Incollate i tappi alle bacche/palline, alternandoli, fino ad ottenere un cerchio.Per entrambe dell’agrifoglio o i rametti di pino completano la vostra ghirlanda,rendendola ancor di più natalizia. Se non siete dei buon bevitori e non avete abbastanza tappi di sughero,potreste chiedere a un bar o a un ristorante.

ghirlanda lanaGhirlanda di gomitoli e Ghirlanda di iuta.
Se vogliamo un risultato più raffinato e elegante possiamo optare per la ghirlanda realizzata con i gomitoli di rana. Per non utilizzare l’intero gomitolo,possiamo rivestire una palla di polistirolo con il filo di lana,senza lasciare vuoti e spazi.Realizziamo quindi varie sfere di colori diversi, sulla gradazione del grigio se vogliamo avere un risultato soft e elegante, poi prendiamo il nostro anello di cartoncino e rivestiamo pure questo con il fil di lana, infine incolliamo a questo le nostre sfere.Avrete realizzato così la vostra ghirlanda romantica e dolce.
Se invece amiamo lo stile rustico, armatevi di iuta! Prendiamo la gruccia, pratichiamo il taglio e iniziamo a inserire la stoffa,più stoffa mettete più ricco sarà il risultato. Davvero molto facile questa creazione,potete arricchirla con dei nastri, palline, agrifoglio, frutta secca o quel che più desiderate.

ghi naturaGhirlanda di foglie.
Se amate la natura, queste sono le ghirlande fatte per voi. L’edera si dice che sia simbolo di fedeltà e amicizia, e che inoltre sia di buon auspicio. Se volete accogliere i vostri ospiti fin dall’ingresso di casa,dovete avere questa ghirlanda! Composta da piccoli rametti, uniti tra loro con dello spago,fino a formare un rombo,passate in mezzo a questi l’edera e siete pronti a stupire i vostri amici. Per realizzare l’altra idea vi occorrono delle foglie abbastanza lunghe, in questo esempio si utilizzano le foglie d’alloro,incastrate l’una all’altra nella nostra gruccia,compattatele tra loro fino a completate il cerchio con un bel fiocco.Bella,naturale e profumata!

ghi tewssutGhirlanda di cravatte e Ghirlanda di nastri.
Se volete una ghirlanda insolita,potete realizzare quella con delle vecchie cravatte di vostro marito,papà,nonno Dovrete semplicemente arrotolare le cravatte di colori diversi attorno alla base di fil di ferro. Unica difficoltà sta nello scegliere bene i colori e le fantasie da accostare.
Per ottenere la ghirlanda di nastri,quel che vi serve sono solo due rotoli di nastri.Avendo come base la gruccia,iniziate a infiocchettare,alternando le fantasie e i colori.Riempite il cerchio fittamente e avrete una bellissima ghirlanda pronta per essere regalata.

 

ghi cannellaGhirlanda di cannella e Ghirlanda di rami.
Se siete dei golosi e vi piace l’odore di cannella, allora non potete che avere una ghirlanda così dolce, realizzata proprio con le stecche di cannella. Prendete il cartoncino e con una bomboletta a spray coloratelo di bronzo,poi iniziate a incollare le stecche di cannella di diverse altezze,infine decorate la vostra ghirlanda profumata con bacche, pigne e nastri colorati.
Se volete una forma diversa,potete realizzare una ghirlanda a forma di stella con rami secchi,raccolti dal vostro giardino o al parco.Incastrateli fino ad ottenere la forma e incollateli,sarà perfetta da appendere alla porta di casa.

ghi bottGhirlanda di fiocchi e Ghirlanda di bottiglie.
La ghirlanda con i fiocchi regalo è semplicissima,basta riempire il nostro cartoncino di fiocchi,di tutte le dimensioni e colori.
Per la ghirlanda dorata invece servono tanti fondi di bottiglie di plastica. Tagliate il fondo delle bottiglie e dipingetele con la vernice spray dorata o argentata. Quindi piegate i fondi di bottiglia come indicato nell’immagine e uniteli per formare la vostra ghirlanda. Tra tutti ,questo è il tutorial più complicato ,e che vi richiederà più tempo,ma sono sicura che con attenzione e creatività potrete riuscirci !

 

ghi formineGhirlanda di nastri e Ghirlanda di formine.
Per realizzare la prima ghirlanda, ve ne serve una di polistirolo da foderare con del nastro neutro, per poi arricchirla con un nastro di colore rosso,per esempio.Possiamo poi arricchirla con bottoni,perline e fiocco finale.
Infine l’idea più originale, a mio avviso, la ghirlanda di formine dei dolci! Come vedete nelle foto,possiamo legarle tra loro con del nastro rosso,oppure possiamo incollarle.Originale no ? 😀
Sono tante le ghirlande che si possono realizzare, tutte con oggetti  che abbiamo già in casa o che si possono comprare a basso budget. Dato che siamo degli amanti del riciclo e del risparmio,e che non ci piace lo spreco,prima di comprare nuove decorazioni,recuperate tutto ciò che avete a casa e scegliete la ghirlanda che più rappresenti voi e la vostra casa.Realizzate una delle bellissime ghirlande elencate e ,perchè no, regalatene una a chi amate ! ;D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha * Il limite di tempo è esaurito. Si prega di ricaricare il CAPTCHA.