Come disporre i quadri ? Gallery wall

Oggi voglio dare consigli e suggerimenti su come disporre quadri e cornici alle pareti. Ci sono varie figure da seguire per ottenere un ottimo risultato, anche le disposizioni, apparentemente casuali , hanno in se una linea guida e un ordine,così da non creare una sensazione di disordine.Non siate frettolosi,studiate prima la soluzione più adatta e decidete l’ordine. Magari poggiando a terra i vostri quadri o aiutandovi attaccando prima alla parete dei fogli delle stesse dimensioni dei quadri, così da avere una visione dell’insieme.Siete pronti? Allora munitevi di chiodi, trapano, matita e righello e seguite le indicazioni 😉corniciSulle scale, seguite la linea guida del passamano, meglio non scendere al di sotto.Potete posizionarli equidistanti tra loro o creare dei blocchi di quadri, con linee guide allineate. Su una mensola è sicuramente più piacevole e facile, potete cambiare disposizione ogni volta che volete, perchè non siete vincolati dai fori alla parete, e inoltre esistono varie disposizioni originali.frame2Potete usare un qualsiasi “disegno guida” per creare la vostra galleria d’arte casalinga, le figure come “Farfalla”-“Girandola”-“Catena” sono adatte per stare sopra a un divano per esempio.L’altezza ideale è quella degli occhi , meglio non appenderli troppo alti. Importante: Tenete ben presente i mobili che circondano l’ambiente,tra essi e i vostri quadri ci deve essere un’armonia di stile,colori e forme. Inoltre la vostra galleria di quadri deve essere leggermente più ampia del mobile principale che si trova nella parete interessata.
I soggetti dei vostri quadri possono avere qualcosa in comune o variare i soggetti ed i colori, se scegliete di usare cornici diverse ( cosa che trovo molto bella) sarebbe meglio avere i soggetti simili, per esempio usare il bianco e nero per tutti i quadri. Consiglio: inserite degli specchi tra i vostri quadri, il risultato è molto particolare ed elegante 😉 Ricordatevi anche che la giusta illuminazione per dei quadri è dall’alto, in modo da non vedere i fastidiosi riflessi . E se non avete foto o quadri da appendere, allora usate solo le cornici vuote, il risultato vi stupirà!

[google]
Appendere i quadri è solitamente l’ultimo atto nell’arredare una casa, ma una giusta composizione di grande impatto visivo contribuirà a dare il giusto carattere alla vostra stanza, insomma è la classica ciliegina sulla torta!🍒🎂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha * Il limite di tempo è esaurito. Si prega di ricaricare il CAPTCHA.