Case di Montagna – Mountain House

Le case di montagna hanno un loro fascino, una loro filosofia, un loro odore e una forte identità. Ci sono degli elementi, infatti, che profumano di chalet, dei must che non possono mancare in una casa di montagna, scopriamo quali sono !

[google]
Iniziamo dall’inizio, dal biglietto da visita, ovvero dall’aspetto esterno di una casa, l’immagine di sinistra è la classica rappresentazione esterna di una casa di montagna, esterni in legno e ciliegina sulla torta, un dondolo all’ingresso pronto ad accogliere gli ospiti e a farli sentire subito a proprio agio. L’alternativa agli esterni in legno, è la pietra, per ottenere un effetto più moderno basta unire alla pietra delle grandi vetrate.


Grandezza, sarebbe la parola d’ordine, grandi vetrate per fare entrare la luce naturale e la natura stessa, grandi soggiorni dove riunirsi e stare tutti insieme, magari attorno al camino per riscaldarsi, o seduti sui comodi sofà per una tazza di cioccolata calda in compagnia di chiacchiere e racconti , tetti alti per spazi ampi. Per chi sogna in piccolo, voglio comunque rassicurarli sulle dimensioni, anche una piccola baita, con le giuste caratteristiche ed elementi, può essere un perfetto chalet, anche senza i soffitti alti e le grandi vetrate, unica cosa magari sacrificare gli altri spazi per avere almeno un ampio soggiorno con un angolo conversazione, perchè stare in compagnia e riunirsi è il vero spirito di questi luoghi.

Il camino è un elemento fondamentale per una casa in montagna, non può mancare!! Non nascondetelo, deve essere il protagonista della casa, il vero fulcro del soggiorno.

Rimanendo nello strutturale, il tetto a spiovente con travi in legno, è un altro elemento che ci rimanda subito a un ambiente montanaro. Il legno in generale è perfetto per questo tipo di abitazione, innanzitutto per le sue caratteristiche, è un isolante termico e quindi garantisce la conservazione della temperatura calda rispetto all’esterno, poi perchè rimanda subito a un ricordo di montagna. Infatti è super utilizzato, struttura in legno, parquet, mobili in legno e pure rivestimenti in legno, che troviamo sia sul soffitto, sia sulle pareti. Con questo materiale non possiamo sbagliare.

Se non volete esagerare con l’uso del legno, potete alternarlo alla pietra, dalle stesse caratteristiche, infatti anche una bella parete in pietra è perfetta per queste case di montagna.

Per quanto riguarda i tessuti da utilizzare per tappezzeria, tendaggi e biancheria, i più adatti sono : il tartan e uno stile floreale vintage, che ben si abbinano sia al legno sia alla pietra.

Altro elemento che, per me, non può mancare sono gli oggetti in pelliccia, sintetica ovviamente. Non li utilizzerei in altri tipi di arredo, ma in una casa di montagna non possono mancare. Sono perfetti, rendono subito l’atmosfera calda e sofisticata, quindi sì a tappeti in pelliccia, ai cuscini pelosi in camera da letto o nel soggiorno.

 

Le camere da letto andrebbero arredate con colori sobri, sofisticati, non eccessivi, per avere un ambiente caldo accogliente,e allo stesso tempo molto elegante e soprattutto rilassante.

 

 

 

Altro materiale che spesso si usa è la pelle, adatta sopratutto per resistere allo sporco e resistenti all’uso. La pelle nelle tonalità del marrone sono le più adatte, ma come vediamo nella foto, anche la pelle nera si presta bene.

Luce soffusa ! Scegliete una illuminazione calda e soffusa, come il candore di una candela. Quindi sì alla luce gialla e no a quella bianca e ai neon, che non si sposano bene con queste case. Prediligete le lampade da tavolo e da terra agli applique, posizionate molti punti luce in vari punti strategici, per esempio una lampada vicino a una poltrona dove poter leggere un libro in tranquillità.

A proposito di luce, altro elemento decorativo che profuma di casa di montagna è, a mio avviso, i grandi lampadari con struttura tonda e i ceri sopra, un classico! Sono bellissimi, diffondono una luce calda e creano un atmosfera magica e regale.
[google]

Per quanto riguarda la cucina, ovviamente, come già detto, con il legno non si sbaglia mai, e poi questo materiale ci lascia una grande scelta di colori e sfumature che ben si adattano a tutti gli stili e gusti. Una bella idea è lasciare le pentole e gli attrezzi da cucina appesi in bella vista , magari sopra a una grande isola, proprio come mostrato in foto. Il rame è un altro materiale che ben si abbina al legno e a un ambiente montanaro. In cucina possiamo esporre del pentolame in rame, ma questo materiale possiamo pure esporlo nei bagni. Una bella vasca di questo materiale è un elemento di classe e e di forte impatto visivo.

L’ultima tendenza è arredare le case di montagna in total white. Uno stile diverso, tra il moderno e lo shabby, diverso dallo stile classico, ma che comunque mantiene tutte le caratteristiche di montagna che abbiamo elencato.
Su questo sito potete vedere case di montagna da sogno, come questa casa con arredo total white appunto.

Infine , la cosa più importante da avere in una casa di montagna, che tutti avranno è il paesaggio! La natura è il miglior interior designer che potete scegliere 😀
Con un paesaggio così basta poco per sentirsi a proprio agio e in piena tranquillità . 🏔

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha * Il limite di tempo è esaurito. Si prega di ricaricare il CAPTCHA.